Accommodation San Gimignano

San Gimignano

Situato nel centro storico Medievale di San Gimignano, Palazzo Mari, vanta una posizione invidiabile. Subito in Via San Martino, famosa per le piccole botteghe artigiane e per due Ristoranti di successo, di cui uno premiato con una Stella Michelin.

San Gimignano

È un tuffo nel passato, tra arte, cultura e figure illustri. Si estende da Via Porta San Giovanni a Porta San Matteo, con Piazza della Cisterna e Piazza del Duomo che fanno da divisorio tra le due vie.

Piazza della Cisterna

Situata a soli 500 mt, è la più bella Piazza di San Gimignano. Il suo nome deriva dal Pozzo posto al centro della Piazza. Questa era l’antica sede di Botteghe e Taverne. L’atmosfera che si respira sembra riportarci indietro nel tempo.

Palazzo del Podestà e Teatro dei Leggeri

A 400 mt, in Piazza del Duomo, troviamo il Vecchio Palazzo del Podestà con la Torre detta Rognosa, usata (in passato) come prigione. Sotto il Palazzo troviamo un ampio androne dove si trova un affresco del Sodoma, del 1513 ed un portone che dà accesso al delizioso Teatro dei Leggeri. Nel 1298 il nuovo Palazzo Comunale è stato costruito a fianco al Duomo.

Piazza Pecori

Sempre a 400 mt, sul lato sinistro del Duomo, troviamo la rampa di accesso a Piazza Pecori, che deve il suo nome ad un noto cittadino Sangimignanese, Luigi Pecori. Da qui si accede al Museo di Arte Sacra, che ha sostituito intorno al 1600 il dormitorio dei Cappellani.

Piazza delle Erbe

Sul lato destro del Duomo si apre Piazza delle Erbe, chiamata così perché era il luogo dove si svolgeva il Mercato dei prodotti provenienti dalla campagna.

Piazza Sant’Agostino

38 mt, bellissimo Covento dei Monaci Agostiniani. Adiacente alla grande Chiesa di Sant’Agostino troviamo la piccola Chiesa di San Pietro (San Piero), che è una delle più antiche di San Gimignano (XII sec.). Tra le due chiese, posto al centro della Piazza , troviamo su di una base rialzata un altro pozzo in pietra di forma esagonale.

Torre e Casa Campatelli

A 500 mt troviamo Torre e Casa Campatelli, bene del FAI (Fondo Ambiente Italiano) A San Gimignano, una delle famose torri, incorporata in un palazzo settecentesco perfettamente arredato, rievoca la vita della borghesia toscana di fine ‘800 sullo sfondo della storia millenaria del borgo, narrata con sofisticate tecnologie digitali.

Rocca di Montestaffoli

A soli 500 mt, troviamo la Roca di Montestaffoli, che fu realizzato dai Fiorentini, quando San Gimignano si sottomise a Firenze nel 1353. Fu creato per respingere eventuali attacchi provenienti da Siena. La Rocca è molto simile ad una Fortezza ed ospitava le truppe che venivano istruite dal comando fiorentino. A una forma pentagonale con un perimetro di 280 metri. Nel terzo fine settimana di Giugno, si svolge il Torneo “La Giostra dei Bastoni”, nell’ambito della Festa Medievale “Ferie delle Messi”.

Passeggiata delle Mura

Lungo tutto il perimetro della 2° cinta muraria, risalente al XIII sec., ca. 2.176 metri, è possibile passeggiare per ammirare le mura che delimitano il centro storico di San Gimignano. Il percorso è accessibile da diversi punti, sia interni, che esterni. Lungo il percorso incontriamo le principali Porte di Accesso alla Città, Porta San Giovanni (lato sud), Porta Quercecchio (lato ovest), Porta San Matteo (lato nord), Porta San Jacopo e Porta delle Fonti (lato est).

I Musei a San Gimignano

Possiamo trovare diversi Musei, in grado di soddisfare qualsiasi gusto.. Museo d’Arte Sacra (500 mt); Museo Archeologico, Spezieria di Santa Fina e Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (130mt); Museo della Tortura (700 mt).

Chiese Sacre a San Gimignano

Sono molte le Chiese che caratterizzano il centro storico.. Duomo o Basilica di Santa Maria Assunta (500 mt); Chiesa di Sant’Agostino (30 mt); Chiesa di Santo Bartolo (250 mt); Chiesa di San Pietro (San Piero) (50 mt); Chiesa di San Jacopo (300 mt); Foresteria del Monastero di San Girolamo (280 mt);